Centro di Ascolto

Centro di ascolto
Celestino Abbiati

Voglio costruire un luogo che accolga chi non ha niente

In un luogo abbandonato vogliamo
accogliere chi è abbandonato.

Il progetto

Un centro di ascolto permanente, per permettere a chi è in situazioni di difficoltà di trovare un luogo sicuro e accogliente, aperto al dialogo e al confronto.

Nel 2018 il “Centro d’ascolto Celestino Abbiati” compirà sei anni: un periodo segnato all’inizio dall’improvvisa e dolorosa scomparsa di Celestino (il Cele) ma anche dai numerosi fratelli accolti e ascoltati (567)

In questo ci ha favorito la buona stabilità dei componenti del Centro e i numerosi volontari, passati e presenti, che hanno contribuito al dipanarsi di questa storia sempre in evoluzione.

Durante tutte le riunioni mensili costante è stata l’attenzione all’andamento del Centro, con revisioni assidue ed esame e risoluzione di criticità. A partire dal 2017 si è poi deciso di utilizzare i pochi fondi di cui disponiamo per supportare microprogetti, in ambito sanitario.

Responsabile: Franco

*regolari: persone con documenti atti a una certa identificazione
**irregolari: persone sprovviste di tali documenti

Come puoi aiutarci

Cinque per mille

5x1000, per dare risposta ai bisogni di accoglienza

Donazioni

Un aiuto per sostenere i nostri progetti sociali

Diventa Socio

Sarai aggiornato sugli stati di avanzamento dei progetti.